Author Archives: smn3

Qui le cose si mettono male…

Ovviamente dopo aver pubblicato il post precedente, prima di andare a dormire, mi stavo chiedendo se usare immagini così hard a proposito della nostra classe politico-dirigenziale non fosse eccessivo, voglio dire: in fondo anche loro “tengono famiglia” avranno avuto una mamma… già, ma di quale famiglia si parlava? La Famigghia? Mmm… No a parte quelli [...]

Si Nummus loquitur, pauper tacet; hoc bene scitur.

Bene, come già ho detto altre volte, non so come evitare la nausea della noia, il peggio sarebbe venuto dopo il quasi ventennio berlusconiano, e così è.
Ormai siano in pieno regime antidemocratico. Ogni giorno nuovi atti di violenza poliziesca stile sudamericano anni ‘70 si alternano a direttive totalitarie da parte di un esecutivo legittimato solo [...]

Cassandra’s speech

Ciao, sono una ragazza né brutta né bella, non brillo per il sex appeal e non sono ricca. Sembrerebbe che io sia la classica persona begiolina, diciamo mediocremente media, una “mediogirl” insomma. Ma dietro la maschera del mio volto che non si ricorda nascondo una spiacevola e terribile realtà. Già, perché il mio nome è [...]

Pax tibi dabo…

Auferre, trucidare, rapere, falsis nominibus imperium; atque, ubi solitudinem faciunt, pacem appellant.

Violence

“La violenza, la violenza, la rivolta. Chi ha esitato questa volta lotterà con noi domani!”
Canzoni d’altri tempi. Sarebbe bello fossero lontani; sarebbe bello che ci fossimo lasciati dietro le spalle l’attrito abrasivo tra chi tiene stretto il Potere e chi vorrebbe campare tranquillo (senza dover essere aggredito quotidianamente da crisi ed emergenze costruite ad hoc [...]

a new kind of slavery…

Ma sì, vendiamo tutto! che lo Stato non possieda più nulla, che non possa più decidere sulle questioni importanti, perché se lo Stato è la gestione della res publica che sia tutto privato, che non sia gestito a vantaggio di tutti, ma solo di chi ne potrà trarne degli utili. Che i salari vengano decisi [...]

sul fin del fosco secolo morente… (o all’inizio, tanto è uguale)

Cameron ha riscoperto un vecchio assioma caro già perfino allo zelante Sceriffo di Nottingham: POVERI = CRIMINALI e per proprietà transitiva CRIMINALI = POVERI.
Ed è già pronta la soluzione al problema: basterà eliminare fisicamente tutti i Poveri per non avere più Criminali.
In tutte le fonderie del Regno si stanno forgiando a tempo record degli ottimi [...]

beato chi crede nella giustizia perché sarà giustiziato.

Il mito della legalità è una trappola.
Il 99% delle leggi serve a mantenere i privilegi estorti con la violenza di una piccola casta di intoccabili.
Il 99% delle leggi fa si che il 10% circa della popolazione italiana possegga più del 50% della ricchezza di questa nazione e continui a possederle, anzi, a possederne ancora di [...]

Il punto

Facciamo il punto? Facciamo il punto:
Così come molti giornalisti italiani avevano evitato di scrivere (visto forse che sono al soldo del gov. USA) Strauss K. è  evidentemente stato silurato con dolo. Dopo averlo rimosso dal FMI per via delle sue dichiarazioni sull’ormai obsoleto Dollaro come moneta di scambio globale i giochi si sono chiusi, amen.
Se [...]

1911-2011 but the songs remain the same

Contrasto tra l’aristocratica e la plebea
Plebea: Da piccola bambina io ave’ ‘mparato che c’era un solo Dio che ci comanda, ora si vede il mondo s’è cambiato perché si trova un Dio per [...]