Monthly Archives: Febbraio 2010

Par Conditio (sine qua non…)

Visto che: i Tg delle reti pubbliche sono interamente consacrati alla glorifiazione della linea del Partito.
Visto che: i Tg delle rete private Mediaset sono interamente consacrate alla linea del Partito ( e quelle delle restanti evitano di incorrere nelle sue ire ).
Visto che: ogni programma delle reti pubbliche e di quelle private (Mediaset) è consacrato [...]

It’s carneval time!

Dei cittadini italiani vengono aggrediti con bastoni chiodati e coltelli da un gruppo a volto scoperto, evidentemente sicuro della propria intoccabilità. Il movente è chiaramente politico, l’aggressione è a sangue freddo. Chiamato il 113 arriva solo l’ambulanza, delle forze dell’Ordine nemmeno un’ombra. Ora è chiaro perché hanno agito senza neppure che so, un casco in [...]

Lingua e Linguaccia

Fascismo è un termine tabù, ormai è ben chiaro. Utilizzarlo provoca tra i lettori o gli ascoltatori, nelle migliori delle ipotesi, scupoli di coscienza (cattiva?) e dubbi di etichetta sociale, di applicazione del bon ton linguistico.
Buffo, anche perché il termine Comunismo è invece usato in continuazione ed in maniera offensiva per indicare realtà e persone [...]

… e pure Febbraio non scherza…

Negli ultimi tempi ho la brutta sensazione esistenziale di essere un perdente, di far parte di un una Cultura destinata per fattori storici alla scomparsa. Certo che pensare di essere sempre vincenti è tanto schizzoide quanto credere di essere sempre perdenti: cambiano i rapporti di forze e le congiunture positive nel dispiegarsi degli avvenimenti in [...]